Fantastic Lab

Cosa accade quando un’astronave squarcia i cieli metropolitani? Cosa accade quando un alieno irrompe nella nostra vita? Prima si scatena il panico, poi, come ci insegna il cinema sci-fi, ci rivolgiamo agli scienziati, coloro che, dentro o fuori il laboratorio, trovano la chiave di ogni mistero, aiutandoci a capire cosa stia accadendo. Questa spinta all’acquisizione della consapevolezza non è cosa che appartiene solo alle trame sci-fi, anzi: essa è una costante umana. Ci accompagna per tutta la vita. Diventa prorompente negli anni della crescita, quelli che ci scoprono prima bambini poi adolescenti. Per diventare adulti consapevoli, dunque, ci vogliono guide capaci di accompagnarci nel viaggio attraverso l’ignoto, fornendoci gli strumenti per decifrare l’oggi, in qualsiasi versione esso si presenti ai nostri occhi. La Cappella Underground, che al potenziale educativo del cinema crede da sempre, ha rafforzato quest’anno il suo Education Program nella convinzione che l’analisi delle immagini possa fare molto per la comprensione degli universi possibili e di quelli impossibili, rivolgendosi anche a famiglie e adulti.

Sabato 29 ottobre
ore 15.00
Mediateca La Cappella Underground / via Roma 19
“DA TRIESTE ALLA CALIFORNIA”: WORKSHOP CON L’ANIMATORE PREMIO OSCAR MITJA RABAR 
Dai 16 anni
Il triestino Mitja Rabar nel 2007 è in Germania per il suo primo film come character animator. Nel 2009 è all’opera su Cattivissimo Me e Lorax (Universal Studios). Nel 2012 passa alla Disney, in California, dove lavora a Zootropolis, Oceania, Frozen e Big Hero 6 (questi ultimi premiati con l’Oscar). La sua storia è un esempio di come il talento artistico possa trovare sbocco in uno dei settori più floridi del digitale. Attraverso la visione dei suoi lavori e il racconto delle difficoltà affrontate nel corso della sua carriera, i partecipanti conosceranno Mitja e i segreti di uno dei lavori del futuro.

mercoledì 2 novembre
doppio turno: dalle 14.00-16.00 / 16.30-18.30
Magazzino delle Idee / Corso Cavour 2 (ingresso lato mare)
CINEMA MERAVIGLIA: ALLA SCOPERTA DELL’EMOZIONE DI CUI È FATTO IL CINEMA
Prima della pellicola e prima del buio in sala, c’è un’emozione: la meraviglia che accompagna la scoperta dell’immagine in movimento. In questo laboratorio, intensivo e della durata di un lampo, i partecipanti, tutti ragazzi adolescenti, potranno creare con materiali di recupero piccoli oggetti che simulano la visione cinematografica e scoprire con la guida dell’esperta Caterina Sokota gli stili e le trame dei primi film realizzati dall’uomo.
Iscrizione obbligatoria inviando una mail a education@scienceplusfiction.org
a pagamento € 4,00

venerdì 4 e sabato 5 novembre
Magazzino delle Idee / Corso Cavour 2 (ingresso lato mare)
FILMING A SCI-FI FESTIVAL
Per giovani utenti dei ricreatori.
Il filmmaker professionista Giulio Ladini conosce tutto quel che c’è da sapere su inquadrature, panoramiche, carrellate, campi medi, totali, lunghi, lunghissimi e tanto altro ancora. Di tutto questo però non ne fa segreto. Anzi, durante i giorni del Festival condividerà le sue competenze con un piccolo gruppo di ragazzi per realizzare il video di backstage.

Iscrizione obbligatoria scrivendo una mail a education@scienceplusfiction.org

venerdì 4 e sabato 5 novembre
dalle 09.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 18.00
Mediateca La Cappella Underground / via Roma 19
STOP MOTION: La fabbrica delle meraviglie
dai 18 anni
A cura di Stefano Bessoni
Stefano Bessoni è personalità d’eccezione nel panorama dell’animazione contemporanea. Anche sceneggiatore, regista e illustratore, realizza pregiate opere sperimentali (Imago Mortis, 2009) e affianca il making alla didattica dell’illustrazione e dell’animazione in stop motion. Il workshop consente di conoscere le basi di una tecnica ricca di fascino e assai diffusa nel cinema. Claymation, cut-out e Dragonframe non avranno più segreti!
LABORATORIO AL COMPLETO!

domenica 6 novembre
dalle 10.00 alle 12.00
Magazzino delle Idee / Corso Cavour 2 (ingresso lato mare)
TINKERING: COSTRUISCI IL TUO ROBOT
Bambini dai 6 a 10 anni
A cura di TheFabLab: Make It Real!, conduce Matteo Ordanini
Tinkering significa pensare con le mani e imparare facendo. Non c’è un modo giusto e uno sbagliato di fare Tinkering: ciascuno apprende e agisce con stile e fantasia propri. Nel corso del laboratorio, che interpreta una metodologia di educazione informale promossa dall’Exploratorium di San Francisco fatta di scienza, tecnologia, ingegneria, arte e matematica, i piccoli realizzano un robot che si muove e illumina con semplici materiali di recupero e componenti elettroniche.
Iscrizione obbligatoria compilando il form sottostante.
LABORATORIO AL COMPLETO!

domenica 6 novembre
dalle 14.30
Magazzino delle Idee / Corso Cavour 2 (ingresso lato mare)
CODING E ROBOTICA: ROBOT JUNGLE con LEGO® WEDO
Ragazzi dai 10 a 14 anni
A cura di TheFabLab: Make It Real!, conduce Matteo Ordanini
Scratch è un linguaggio di programmazione sviluppato dal MIT per creare storie interattive, e videogiochi. E’ semplice, intuitivo, facile da imparare e ideale per conoscere le basi di calcolo matematico, della logica, della scienza della programmazione informatica. Con la piattaforma Lego® WeDo i ragazzi costruiranno robot simili ad animali e ne programmeranno i comportamenti con Scratch, sperimentando così la logica computazionale e stuzzicando l’attitudine al problem solving.
Iscrizione obbligatoria compilando il form sottostante.
LABORATORIO AL COMPLETO!

per informazioni education@scienceplusfiction.org