Salvadis

Romeo Toffanetti, Italy, 2021, 43’  |  Spazio Italia 2021

In un mondo ormai distrutto da un’epidemia nessun luogo è più sicuro tranne un remoto paese racchiuso fra le montagne. Qui gli unici sopravvissuti sono tre ragazzi. Assieme hanno resistito all’invasione dei morti viventi bloccando l’accesso alla valle dove abitano, isolandosi dal resto del mondo. Da un lato Giordano, legato ai ricordi di un passato ormai perduto, dall’altro Rossella e Alessio i quali, con ancora una speranza di futuro, vorrebbero uscire dalla valle per capire se esiste ancora una realtà oltre quegli orizzonti imposti. E se quella valle nascondesse un segreto ancora più grande?

The world has been devastated by an epidemic: the only safe place left on the planet is a remote village hidden away in the mountains. The only survivors are three teenagers. They have resisted against the invasion of the living dead by blocking the access to the valley where they live, completely isolated from the rest of the world. There is Giordano, chained to the memories of a long-lost past, and then there are Rossella and Alessio, who have a sparkle of hope in the future, and who would like to leave the valley, to see whether – beyond those fixed horizons – a reality still exists. What if that valley was hiding an even greater secret?

Sceneggiatura, produttore/Screenplay, Production
Romeo Toffanetti
Fotografia/Cinematography
Renato Favro
Montaggio/Editing
Roman Del Bianco
Musica/Music
Black Flamingos
Interpreti/Cast
Giordano Bello, Alessio Guglielmi, Rossana Zanin, Giada Lopparelli
Musiche/ Music
Giorgio Zambet, Francesco Tramontin, Paolo Martelli (The Black Flamingos)

A Man Falling

Dystopia