Immortal

[Inmortal] Fernando Spiner, Argentina, 2020, 96’, col., HD  |  2020 Neon

Ana torna a Buenos Aires dall’Italia per risolvere alcune questioni inerenti la sua eredità, dato che il padre è morto mentre era via. Guardando fra le cose del padre, scopre dove si trova il suo più caro amico, il dottor Benedetti. L’uomo cerca di convincerla di aver scoperto la porta verso una nuova dimensione nella quale potrà rivedere il padre morto. Ana è convinta che sia tutto un imbroglio, finché non si trova sulle soglie di una rivelazione che cambierà completamente la sua vita.

Ana returns to Buenos Aires from Italy to sort out some matter regarding her inheritance, as her father has died in her absence. Whilst searching through his things, she locates his close friend Dr. Benedetti, who tries to convince her he has discovered the doorway to a new dimension through which she could visit her dead father. Ana is convinced it is all a scam until she reaches the threshold of a revelation that will completely change her life.


Sceneggiatura/Screenplay
Fernando Spiner, Eva Benito, Pablo De Santis
Fotografia/Cinematography
Claudio Beiza
Montaggio/Editing
Alejandro Parysow
Suono/Sound
Sebastián González
Musica/Music
Natalia Spiner
Supervisore effettivi visivi /VFX Supervisor
Tomás Pernich
Interpreti/Cast
Belén Blanco, Daniel Fanego, Diego Velázquez, Analía Couceyro
Produttori/Producers
Fernando Spiner, Magdalena Schavelzon
Produzione/Production
Boya Films
Distribuzione internazionale/International Distribution
FilmSharks

How I Became a Superhero

Jumbo