Strings / Alessio Vasarin, Sandro Tarter

Alessio Vasarin, Sandro Tarter, Italy, 2015, 104’  |  2015 Spazio Italia

David, studente di fisica, entra in possesso di uno strano oggetto che consente un salto in un’altra dimensione, del tutto simile alla nostra, ma nella quale le relazioni tra le persone sono rette da regole inquietanti. Sembra uno strano gioco senza particolari conseguenze, fino a quando qualcuno non cercherà in ogni modo di impedire che questo accada: agenti inviati dal futuro del mondo parallelo, con l’obiettivo di fermare David e gli spostamenti dimensionali.

David, a student of physics, acquires a strange object that enables him to jump into another dimension, extremely similar to ours, but where the relationships between people are regulated by disturbing rules. It all seems like a weird game with no particular consequences, until someone doesn’t try to prevent these “jumps” by all means: agents are sent from the parallel future world with the specific purpose of stopping David and his dimensional travelling.


Sceneggiatura/Screenplay
Sandro Tarter, Alessio Vasarin
Fotografia/Cinematography
Alessio Vasarin
Montaggio/Editing
Alessio Vasarin, Sandro Tarter
Suono/Sound
Michele Cagol, Marina Baldo, Morgana Tinebra, Maurizio Vescovi, Aaron Larcher
Musica/Music
Michele Cagol, Roberto Vianello
Effetti Visivi/Visul Effects
Frabiato Film
Interpreti/Cast
Luca De Marchi, Arianna Ambrosetti, Laura Pan, Stefano Panfilo, Graziano Hueller, Matteo Raffaelli
Produttori/Producers
Alessio Vasarin, Luca De Marchi, Michela Parlavecchio
Produzione/Production
Frabiatofilm, Laboratorio Di Cinema Effetto Notte

Muffe il film

Cursor