Rose: A Love Story

Jennifer Sheridan, UK, 2020, 86’, col.  |  Neon 2021

Rose racconta la storia di una giovane coppia che vive isolata nei boschi, alla prese con una malattia devastante che si manifesta in un modo violento e terrificante. La malattia di Rose è una sete di sangue vampiresca e parassitaria. E mano a mano che la sete si fa più insaziabile, ogni tratto di umanità in Rose sembra lasciare il posto a una violenza bestiale diretta verso lei stessa e chi le sta intorno. Il rapporto d’amore fra i protagonisti vacilla sotto il peso della malattia e sarà solo questione di tempo prima che l’esistenza appartata che si sono costruiti venga interamente sovvertita.

Rose is a story of a young couple living alone in the woods, who must contend with a life-altering illness that manifests itself in a violent and terrifying way. Rose’s disease is a vampiric, parasitic thirst for blood. As her hunger grows, all humanity seems to give way to a feral violence that harms both her and those around her. Their loving relationship strains under the burden of Rose’s illness, and it is only a matter of time until the secluded life that they have built is upended entirely.

Sceneggiatura/Screenplay
Matt Stokoe
Fotografia/Cinematography
Martyna Knitter
Montaggio/Editing
Andrew Harmer, Jennifer Sheridan
Musica/Music
Cato Hoeben
Interpreti/Cast
Matt Stokoe, Sophie Rundle, Olive Gray
Produttori/Producers
Matt Stokoe, Sophie Rundle, Sara Huxley, Robert Taylor, April Kelley
Produzione/Production
Mini Productions, Bone Garden Films, The Development Partnership
Distribuzione internazionale/International Distribution
Yellow Affair

The Exit Plan

Vampir