La maledizione della mosca

Curse of the Fly, Don Sharp, GB, 1965, b/n, 86′ – fuori concorso  |  FIFF 1965

Fuggita da un manicomio, Patricia viene trovata da Martin, nipote dello scienziato Delambre. I due si innamorano e tornano nella casa di Martin in Quebec dove l’uomo e suo padre conducono esperimenti di teletrasporto, Quando Patricia scopre che i due tengono segregati esseri viventi usati per gli esperimenti, gli scienziati le fanno credere che sia tutto frutto della sua immaginazione.

Escaped from a mental institution, Patricia is found by Martin, grandson of the scientist Delambre. The pair fall in love and return to Martin’s house in Quebec where the man and his father conduct teleportation experiments. When Patricia discovers that they keep live beings to use in the experiments, the scientists make her believe that it’s all in her imagination.


Sceneggiatura
Harry Spalding
Montaggio
Robert Winter
Fotografia
Basil Emmott
Effetti speciali
Harold Fletcher
Scenografie
Harry White
Musica
Bert Shefter
Interpreti
Carole Gray, Brian Donlevy, George Baker, Yvette Rees, Michael Graham, Jeremy Wilkins
Produzione
Robert L. Lippert, Jack Parsons per Lippert Films

Le cinque chiavi del terrore

Dogora, il mostro della grande palude