SPUTNIK

EDIZIONE 2020

Egor Abramenko
Russia, 2020, 113’, col., DCP
Sceneggiatura/Screenplay Oleg Molovichko, Andrei Zolotarev
Fotografia/Cinematography Maxim Zhukov
Montaggio/Editing Alexander Puzyrev, Egor Tarasenko
Suono/Sound Flysound
Musica/Music Oleg Karpachev
Effetti visivi/Visual Effects Main Road Post
Interpreti/Cast Oksana Akinshina, Pyotr Fyodorov, Fyodor Bondarchuk, Anton Vasilyev
Produttori/Producers Mikhail Vrubel, Aleksandr Andryushenko, Fyodor Bondarchuk, Ilya Stewart, Murad Osmann, Pavel Burya, Vyacheslav Murugov
Produzione/Production Vodorod Pictures, Art Pictures Studio, Hype Film, Cinema Fund, NMG Studio, CTC Network
Distribuzione internazionale /International Distribution Art Pictures Distribution
Distribuzione italiana /Italian Distribution Koch Media

È il 1983. Nella fase finale di rientro, la sala di controllo perde contatto con la navetta Orbit-4, che scompare dai radar assieme ai suoi occupanti. La navetta, tuttavia, riesce ad atterrare: a bordo c’è il corpo mutilato del comandante della missione, mentre l’altro membro dell’equipaggio viene trovato ancora in vita e portato in una base scientifica segreta, tenuto sotto costante osservazione. La neuropsicologa Tatiana Klimova viene incaricata di indagare i motivi dell’amnesia del cosmonauta, ma vedrà presto coi suoi stessi occhi la strana e terribile creatura che si nasconde all’interno del suo corpo.