O-Bi, O-Ba – The End of Civilization

EDIZIONE 2009

[O-bi, O-ba – Koniec cywilizacji] Polonia, 1985, colore, 35 mm, 88′
di Piotr Szulkin
Sceneggiatura Piotr Szulkin – Fotografia Witold Sobocinski – Montaggio Elzbieta Kurkowska – Musiche Jerzy Satanowski – Interpreti Jerzy Stuhr, Krystyna Janda, Kalina Jedrusik, Mariusz Dmochowski

Questo film austero è ambientato in un mondo post-olocausto nucleare in cui i miseri resti del genere umano aspettano un’arca di Noè che li porti in salvo. Sthur è l’eroe che tenta di stabilire se ci sia un qualche fondamento di verità dietro al mito, Janda è una donna pragmatica che preferisce una vita da prostituta a un futuro incerto e Dmochowski è l’ingegnere che sa che l’Arca giungerà – e quando alla fine arriva esplode distruggendo la Terra. Costruito in modo molto teatrale, il desolante futuro presagito è reso in modo ottimale in quanto viene solo accennato (spesso con sprazzi di comicità) e non è presentato minuziosamente. Sicuramente in contrasto con la maggior parte dei film di fantascienza degli anni ’80, stimola un elemento di riflessione in quella stessa maniera che aveva reso il genere così produttivo negli anni ’50.