Anticipation, ou l’Amour en l’an 2000 [ Le Plus vieux métier du monde]

FIFF EDIZIONE 1967

L’amore nel 2000 [episodio de “L’amore attraverso i secoli”] – Francia/Germania/Italia, 1966, colore, 35mm, 77′
di Jean-Luc Godard
Sceneggiatura Jean-Luc Godard – Fotografia Pierre Lhomme – Montaggio Agnès Guillemot – Interpreti Jacques Charrier, Anna Karina, Marilù Tolo, Jean-Pierre Léaud – Produzione Athos Films, Franco-London Films, Francoriz Productions, Les Films Gibé, Rialto Film

Nel futuro, il passeggero John Dimitrios arriva con il superjet France-Inter in un aeroporto terrestre dalla Stazione orbitale 12. Un semplice controllo immigrazione accerta la sua “carenza di attività sessuale”, a cui deve subito rimediare nell’albergo dell’aeroporto. Gli viene presentata una professionista, Marlène, specialista nell’amore fisico, ma la donna lo lascia indifferente perché non è previsto che parli durante la prestazione.
Arriva in camera una seconda prostituta, Eléonore, specializzata nell’amore romantico, che però non si spoglia e non è capace di gesti erotici. Il suo modo di eccitare il cliente consiste nel recitare il Cantico dei Cantici. Dimitrios deve cercare di “ricomporre” questi due aspetti, e ci riesce baciando Eléonore sulla bocca. Il gesto erotico e il linguaggio sono così fusi e l’immagine acquista il pieno colore dell’Eastmancolor sul sorriso di Eléonor.