SciFi Club – Le novità di maggio

SciFiClub.it, la prima piattaforma italiana interamente dedicata alla fantascienza curata dal team del Trieste Science+Fiction Festival, annuncia il calendario delle uscite in streaming del mese di maggio.

In uscita il 5 maggio, Virtual Revolutiondi Guy-Roger Duvert ci porta nel 2047 a Nuova Parigi, in un’epoca di rivoluzione tecnologica dove la popolazione è divisa tra i “connessi”, che trascorrono tutto il loro tempo all’interno di mondi virtuali, e una minoranza ribelle ancora attaccata alla realtà, i “viventi”. Proprio mercoledì 5 maggio alle ore 21.30 lo staff del TS+FF aspetta tutti i membri del Club per per guardare il film assieme e infiammare la chat a suon di RAGGI FOTONICI!

Il 12 maggio arriva un cult assoluto della fantascienza d’oltre cortina:The End of August at the Hotel Ozone di Jan Schmidt, presentato per la prima volta a Trieste nel 1967. Ambientato quindici anni dopo l’olocausto atomico, l’atmosfera e la trama di questo film sono vicine a quelle del film di Carpenter “1997: Fuga da New York”: una banda di donne, rese brutali dalla condizione di sopravvissute in un mondo devastato, vagano, spietate e insensibili, frugando tra i rifiuti, uccidendo animali per mangiare e infine assassinando a sangue freddo l’anziano proprietario di un hotel abbandonato per poter rubare il suo grammofono. Il ritmo sostenuto, la musica elettronica modernista di Jan Klusak e la fotografia danno al film uno status di cult “art movie” da non perdere assieme a “Ikarie XB1” già presente nella library del SciFi Club.

Mercoledì 12 maggio sarà inaugurato anche SCIFI SPRITZun aperitivo virtuale per parlare di fantascienza aperto a tutti i membri del CLUB! L’appuntamento è fissato per le 19.00 su Zoom, armati del vostro cocktail spaziale preferito!

Il 19 maggio esce lo sci-fi horror Await Further Instructions”, vincitore del Premio Nocturno Nuove Visioni 2018: una famiglia della middle class britannica si riunisce per la cena di Natale, ma presto si ritrova intrappolata da un’entità misteriosa e non identificata che comunica esclusivamente attraverso la televisione.

Il 26 maggio è l’appuntamento con il programma mensile di corti con Sleepworking”, che mette in scena il superamento dello smart working e il sogno di molti: venire programmati per lavorare mentre dormiamo; Lunatique”, storia di sopravvivenza di una donna in un mondo post apocalittico;Into the mud”, a caccia di una donna nella foresta, ed infine Invasion of the Planet Earthdove un soldato extraterrestre atterra in una radura ma non tutto fila liscio…

A fine aprile sono arrivati anche The Outsider – il cinema di Antonio Margheriti”, documentario che racconta la carriera di uno dei registi italiani e autori di cinema di genere più stimati al mondo, amato da personaggi di culto come Quentin Tarantino, Joe Dante e Martin Scorsese; ed il programma mensile di corti conAttack of the Cyber Octopuses”, “Bionic Girl”, “The NostalgisteDie Schneider Krankheit per una panoramica sul fantastico contemporaneo.