TS+FF 19 – Day 4

Dlin dlon! Cari passeggeri, la nostra nave interstellare da crociera oggi vi farà approdare in mille posti diversi. In Polonia, in Cina, in mezzo a una nebulosa aliena, sulla luna, fra i flutti dell’oceano, nel palazzo di Valburga… Non temete e rilassatevi, abbiamo già attivato la modalità supersonica: toccheremo tutte le tappe previste, e il nostro tour non si fermerà fino a tarda notte. Vi auguriamo un piacevole viaggio in compagnia del TS+FF.

I FILM DI OGGI:
ore 11:00 – Politeama Rossetti
Star Trek – Il Film
Una chicca per tutti i Trekkies là fuori, che potranno vedere il cast originale alle prese con una nebulosa che distrugge tutto quello che incontra sul suo cammino. La prima delle tredici pellicole dell’universo di Star Trek torna in occasione del 40° anniversario, più in forma che mai!

ore 14:00 – Teatro Miela
FOCUS ON ŻUBROFFKA
Konstruktor
Piotr Dylewski 2016, 20’
Deer Boy
Katarzyna Gondek 2017, 15’
Czerń
Tomasz Popakul 2016, 14’
Deszcz
Piotr Milczarek 2019, 5’
Soyuz Luna
Ewa Radzewicz 2015, 5’
Empsillnes
Jakub Grygier 2015, 12’

ore 15:00 – Politeama Rossetti
Last Sunrise
Cosa succede a una società basata quasi esclusivamente sull’energia solare se la nostra stella inizia a spegnersi? La temperatura scende sotto lo zero, l’ossigeno comincia a esaurirsi. È il caos. L’unica speranza di sopravvivenza è il Distretto Quattro. Ma bisogna mettersi in cammino, e subito. Dalla Cina arriva uno dei film sci-fi più acclamati dai festival di tutto il mondo.

ore 17:30 – Politeama Rossetti
I am REN
E se un giorno scopriste che vostra moglie è un androide? E malfunzionante, per giunta. Potreste perdere tutto: tutto quello che amate, tutto quello che conoscete.
Dalla Polonia, paese protagonista di questa quarta giornata di festival, un’anteprima nuova di zecca per il TS+FF 2019.

ore 17:30 – Teatro Miela
Breakpoint. A Counter History of Progress
La rivoluzione industriale. Quella tecnologica. Lo sviluppo dell’era del carbone e del petrolio. Insomma, tutto quello che abbiamo vissuto in 200 anni di storia. E se le cose fossero andate diversamente?
Breakpoint prova a immaginare proprio questo: una sorta di “Sliding Doors” dedicato alla scienza e al progresso, un documentario che ci mostra come sarebbe il nostro mondo se avessimo preso altre strade.

ore 20:00 – Politeama Rossetti
Sea Fever
Vi trovate su un peschereccio nel mezzo dell’Oceano Atlantico. Attorno a voi, solo le onde del mare, solo acqua salata e cielo. Per alcuni è già spaventoso così, ma noi ci mettiamo pure una creatura misteriosa che vi tiene in ostaggio. Perché se no come ci divertiamo?

ore 20:00 – Teatro Miela
Midday Demons
Il termine “controra” indica la parte più calda della giornata. Siamo abituati da sempre a immaginare spettri e presenze che ci assalgono nel buio della notte, fra le brume, nell’oscurità. Ma cosa succede se invece arrivano a turbare la nostra siesta del dopopranzo?

ore 22:00 – Politeama Rossetti
Blind Spot
Cosa fareste con il superpotere dell’invisibilità? Ma spiereste i vicini, è ovvio! E Dominick non fa molto altro, in effetti. Solo che i poteri sovrannaturali sono un’arma a doppio taglio, specialmente se inizi a perdere il controllo. Da un’idea originale di Emmanuel Carrère, un film autoriale che ha raccolto il plauso della critica di mezzo mondo.

ore 22:00 – Teatro Miela
Moon – Sonorizzazione dal vivo a cura di Luca Maria Baldini
L’angosciante capolavoro di Duncan Jones in una veste completamente nuova, sorprendente e straniante, con la sonorizzazione live creata appositamente per il film da Luca Maria Baldini.
Attenzione: non è “solo” un concerto. È una performance visiva e sonora che vi porterà lontano. E che vi rimarrà impressa per molto, moltissimo tempo.

ore 00:15 – Teatro Miela
The Curse of Valburga
Satanisti svedesi, dark francesi, un produttore russo di porno con le sue due attrici e due ubriaconi tedeschi entrano al palazzo di Valburga.
Sembra una barzelletta, invece non c’è niente da ridere (per loro, almeno!).

TS+FF EXTRA
dalle ore 10:00 – Ridottino del Teatro Miela
Incontri di Futurologia
“Che fai tu, luna, in ciel? dimmi, che fai, Silenziosa luna?”. Dalle scorribande (vere e immaginate) sul nostro satellite passeremo al mondo del rock, del punk, delle controculture musicali, e dei momenti in cui queste hanno intercettato l’immaginario fantascientifico. E alla fine, un momento da panico per tutti i gamer là fuori: parleremo di videogioco indipendente con il creatore del cultissimo Plaguemon, la versione splatter-gore dei Pokémon.
Leggi il programma dettagliato

ore 16:00 – Teatro Miela
Ha toccato!
Tito Stagno è la voce che il 20 luglio del 1969 ha preso per mano milioni di italiani e li ha portati sulla luna con la sua memorabile telecronaca. Al TS+FF potremo finalmente incontrare dal vivo quella voce, e sapere tutto su quel momento cruciale. E magari anche chiedere a Tito Stagno se è vero che ha raccontato il primo allunaggio della storia dell’umanità seduto in mutande dietro la scrivania.

ore 18:00 – Teatro Miela
The World of 1920+
Jakub Różalski crea degli scenari anacronistici e perturbanti, dove macchine e robot si ritrovano nei campi coltivati, spalla a spalla con i braccianti del primo Novecento, e le astronavi solcano le steppe dove si combatte la Prima Guerra Mondiale.
Fino al 3 novembre, durante gli orari di apertura del teatro, potrete sognare di camminare in questo mondo immaginario. Il mondo di 1920+.

ore 18:30 – Kleine Berlin
Spiral, Brandelli di Futuro
Le atmosfere decadenti della Kleine Berlin. Poesie, storie future, brandelli di immagini audiovisive. La voce di Lorenzo Acquaviva. E un viaggio fra mondi paralleli, nella Trieste del Sottosopra.

ore 20:00 – Ridottino del Teatro Miela
Firenze VR
A prima vista penserete che si tratti di un normalissimo tour di Firenze in VR, con un giro fra le piazze e i palazzi della capitale del Rinascimento italiano. Ma ormai dovreste saperlo: al TS+FF niente è quello che sembra…

ore 22:30 – Waikiki Speaki-Tiki Bar
Afterparty
Dopo tutti gli squartamenti, le bombe, gli spettri assetati di sangue, ci vuole un momento di respiro, magari con un cocktail in mano.
Perfetto anche per gli irriducibili, per quelli che vogliono caricarsi per la proiezione di mezzanotte e un quarto. Garantiamo noi.

leggi il programma del giorno successivo >>