To the Moon…

50 anni fa, il 20 luglio del 1969, la missione Apollo 11 si avviò verso lo spazio, conducendo per la prima volta l’umanità sulla Luna, consegnando alla Storia gli astronauti Neil Armstrong e Buzz Aldrin, i primi a toccare il suolo lunare, assieme a Michael Collins, pilota del modulo di comando. In Italia, dopo quasi trenta ore di diretta televisiva, la voce di Tito Stagno fece toccare a un intero paese, incollato agli schermi delle tv in bianco e nero, il suolo lunare.

La 19ª edizione del Trieste Science+Fiction Festival non poteva ovviamente non celebrare una ricorrenza di questa portata: con lo Space Talk HA TOCCATO! Venerdì 1 novembre ore 16.00 al Teatro Miela ricorderemo assieme al leggendario giornalista RAI e ad Emilio Cozzi quella incredibile “telecronaca al buio”, in una magica notte di 50 anni fa.

Sabato 2 novembre alle 18.30, sempre al Teatro Miela, toccherà invece a Paolo Attivissimo a pilotare l’astronave del TS+FF in un viaggio dietro le quinte di una sfida umana affascinante per esplorare gli aspetti poco conosciuti dell’esplorazione spaziale: disastri sfiorati e taciuti, scherzi e figuracce degli astronauti, raccontati attingendo alla documentazione audiovisiva e tecnica originale e alle testimonianze dirette dei protagonisti.

Nella programmazione cinematografica, i riferimenti alla Luna non mancheranno:

In Iron Sky: The Coming Race, ad esempio, l’ex base lunare nazista è l’ultimo rifugio dell’umanità…

Con la versione sonorizzata di Moon di Duncan Jones la re-interpretazione musicale del film, realizzata dal vivo da Luca Maria Baldini, è resa possibile attraverso la campionatura di dialoghi e suoni d’ambiente, che si fondono ad una colonna sonora inedita. L’apparato melodico (omaggio alla musica d’accompagnamento eseguita dai pianisti ad inizio novecento nelle sale cinematografiche) si unisce a sonorità elettroniche contemporanee, in una sintesi che ricongiunge passato e presente.

Invece con Louis & Luca Mission to the Moon il pubblico dei più piccoli potrà vivere la corsa alla conquista della Luna, guidata dal brillante inventore Alfie Clarke, del villaggio di Flaklypa, con gli eroici astronauti Louis la Gazza e Luca il Riccio. Niente andrà secondo i piani in questa divertente animazione norvegese che vi porterà verso le stelle!

Nella Futurologia il rapporto dell’uomo con il cosmo e con la Luna troverà come filo conduttore dell’incontro la meraviglia nell’incontro The space cabinet of curiosities di venerdì 1 novembre con ospiti Luca Cableri, direttore della galleria d’arte Theatrum Mundi e Ivan Cenzi, esploratore del perturbante e collezionista di curiosità.