TS+FF 18 – day 6

domenica 04 novembre / sunday 04th november

Chiudiamo con il botto: iniziamo con dei gitani spaziali, poi finiamo in una foresta tossica su una luna lontana lontana, poi andiamo “on the road” alla ricerca della fisica contemporanea. E infine, quando forse stavamo per iniziare a rilassarci, arriviamo con un carico di Nazisti, sangue e spappolamenti vari.
TS+FF is still alive!

I FILM DI OGGI:
ore 11:00 – Teatro Miela
TO THE STARS

ore 14:00 – Teatro Miela
FANTASTIC SHORTS

ore 15:00 – Teatro Rossetti
Lajko, Gypsy in Space [Lajkó – Cigány az űrben]
Il primo essere vivente spedito nello spazio è stata una cagnetta di nome Lajka. Lo sanno tutti.
E invece no. Il primo essere vivente spedito nello spazio è stato un giovane rom, pilota di aerei per irrigazione, di nome (guarda un po’) Lajkó. Un gitano spaziale protagonista di una irresistibile, bizzarra commedia nera ungherese.

ore 17:15 – Teatro Rossetti
Prospect
Su una luna aliena, una ragazzina e il padre sono alla ricerca di gemme preziose. Ma nella foresta tossica della luna non sono soli.
Un western fantascientifico canadese, arrivato fresco fresco dalla line-up del SXSW.

ore 17:30 – Teatro Miela
Conversazioni atomiche
È una commedia d’autore, è un road movie, è una docu-comedy. Ma soprattutto, è una dichiarazione d’amore all’intera scienza italiana. E a tutti coloro che hanno scelto di dedicare la propria vita a fare domande.

ore 20:00 – Teatro Rossetti
Overlord + Cerimonia di premiazione
Mancano poche ore allo sbarco in Normandia: il countdown verso il D-Day è iniziato. Un gruppo di paracadutisti si cala nel cuore della Francia occupata per una missione cruciale per le sorti dell’invasione. Ma, strangely enough, i Nazisti non sono nemmeno il loro problema principale: i soldati scoprono un laboratorio segreto dove il Reich sta conducendo strani e terrificanti esperimenti, scatenando forze che non sono di questo mondo.
Dal genio di J.J. Abrams, il film di chiusura del festival mette insieme tutto quello che avete sempre desiderato ma non avete mai osato chiedere: G.I., nazisti, horror, morti viventi, sangue, facce spappolate, uniformi, fucili spianati, pallottole, brandelli di carne! Pura gioia.

TO THE STARS
ore 11:00 – Teatro Miela

Corky
Ty Primosch, USA 2017, 6’

Blue Moon
Andrea Moneta, Italia 2018, 11’

Nova
Wenhwa Ts’ao, USA 2017, 13’

Two Balloons
Mark Smith, USA 2017, 9’

Cyberhive
Ruth Marsh, Canada 2018, 9’

Daisy Belle
William Wall, USA 2018, 11’

FANTASTIC SHORTS
ore 14:00 – Teatro Miela

Andromeda
Emily Limyun Dean, USA 2018, 15’

The Crossing
Jaak Erasmus, Sud Africa 2018, 22’

Paleonaut
Eric McEver, Cina, Giappone, Singapore, USA 2017, 16’

Revenu
Eric Piccoli, Canada 2018, 6’

Tick
Ashlea Wessel, Canada 2018, 13’

The Update
Mor Hanay, Israele 2017, 24’

Niggun
Yoni Salmon, Israele 2017, 12’

The Morphable Man
Jonathan Ostos Yaber, Messico 2018, 5’

Let Them Die Like Lovers
Jesse Atlas, USA 2017, 16’

Ad Infinitum
Murat Çetinkaya, Turchia 2018, 13’

CC
Kailey Spear, Sam Spear, Canada 2018, 14’

Breaker
Philippe McKiem Giappone 2017, 11’

Mr Memento
Chris Heck, USA 2018, 12’

Hello, Rain
C.J. “Fiery” Obasi, Nigeria 2018, 30’

TS+FF EXTRA
ore 10:00 – Café Rossetti
Cambiamenti climatici, cloni e mammut
Genesis 2.0, proiettato al TS+FF sabato 3 novembre, racconta la storia di un gruppo di scienziati che tenta di riportare in vita i mammut tramite clonazione, dopo aver rinvenuto una carcassa particolarmente ben conservata in Nuova Siberia. Non è fiction, ma è science: tutto vero.
In un incontro a cura di ARPA FVG LaREA, Barbara Stenni del Dipartimento di Scienze Ambientali dell’Università Cà Foscari di Venezia dialoga con Sergio Sichenze per tentare di rispondere alle grandi (e a volte inquietanti) domande che questo documentario ci pone.

ore 11:00 – Café Rossetti
Un clima da catastrofe. La comunicazione del rischio ai tempi del riscaldamento globale
Giancarlo Sturloni di NatCom – Communicating nature, science & environment ci parla di come comunichiamo o dovremmo comunicare il rischio, in un momento storico in cui il riscaldamento globale è il tema “caldo” (possiate mai perdonarci per questo pessimo gioco di parole) del dibattito.

ore 12:00 – Café Rossetti
Nuove rotte interplanetarie. Percorsi fantascientifici italiani
Gli autori dei cortometraggi della sezione Spazio Italia incontrano il pubblico per rispondere a tutte le domande e le curiosità sui loro film.

ore 15:30 – Teatro Miela
Frankenstein, che meraviglia! Tra letture e visioni
I piccoli lettori scopriranno uno dei mostri più affascinanti della letteratura e del cinema, capace di far paura, ma anche di far riflettere e commuovere.
Un incontro ideato con il Sistema Bibliotecario Giuliano, riservato ai ragazzi dai 10 ai 13 anni.