Salyut-7

EDIZIONE 2017

Russia, 2017, 119’
di Klim Shipenko
anteprima italiana / italian premiere
Sceneggiatura/Screenplay Alexey Chupov, Natasha Merkulova, Klim Shipenko – Fotografia/Cinematography Sergey Astakhov, Ivan Burlakov – Effetti visivi/Visual Effects Igor Klitovsky – Interpreti/Cast Vladimir Vdovichenkov, Pavel Derevyanko, Alexandr Samoylenko, Maria Mironova, Oksana Fandera – Produttori/Producers Sergey Selyanov, Anton Zlatopolsky, Bakur Bakuradze – Produzione/Production CTB Film Company, «Russia 1» TV Channel, Lemon Films studio, Vita Aktiva Production, Globus Film – Distribuzione internazionale /International Distribution Indie Sales Company – Distribuzione italiana /Italian Distribution Blue Swan Entertainment

Basato su avvenimenti reali. Nel 1985, la stazione spaziale sovietica Salyut-7 sta orbitando, senza equipaggio, attorno alla Terra. Improvvisamente smette di rispondere ai segnali del Comando di Terra. Un’eventuale caduta della stazione, orgoglio della scienza e dell’industria spaziale sovietica, non solo danneggerebbe l’immagine del paese, ma sarebbe anche un’immane tragedia con perdita di vite umane. Per impedire la catastrofe, i cosmonauti dovranno raggiungere la stazione e trovare la causa del guasto. Ma nessuno ha mai cercato di attraccare una stazione spaziale fuori controllo. Ancora oggi, questa rimane la missione tecnicamente più complessa nella storia della navigazione spaziale.