Il senso della bellezza – Arte e scienza al CERN (The Sense of Beauty)

EDIZIONE 2017

Switzerland, Italy, 2017, 75’
di Valerio Jalongo
Sceneggiatura/Screenplay Valerio Jalongo – Fotografia/Cinematography Alessandro Pesci, Leandro Monti – Montaggio/Editing Massimo Fiocchi – Musica/Music Maria Bonzanigo, Carlo Crivelli – Produttori/Producers Silvana Bezzola Rigolini, M. Letizia Mancini, Tiziana Soudani – Produzione/Production Amka Films Productions, RSI Radiotelevisione Svizzera, Ameuropa International – Distribuzione italiana/Italian Distribution Officine UBU

Quattro anni dopo la sensazionale scoperta del “Bosone di Higgs”, il CERN è alla vigilia di un nuovo, eccezionale esperimento che è insieme un viaggio nel tempo più lontano e nello spazio più piccolo che possiamo immaginare. Così, l’infinitamente piccolo e la vastità dell’universo schiudono le porte di un territorio invisibile, dove gli scienziati sono guidati da qualcosa che li accomuna agli artisti attraverso macchinari che assomigliano a opere d’arte e istallazioni artistiche che assomigliano ad esperimenti. Un ritratto di attività scientifiche e artistiche come indagine, come immaginazione, come autentico esercizio di libertà.