Futurologia – docs, talks e cafè

Cambiano formula gli Incontri di Futurologia, spazio in bilico tra scienza e fantascienza che caratterizza ormai da anni il Trieste Science+Fiction Festival. Ecco allora l’idea di traghettare i tradizionali incontri di approfondimento, realizzati in collaborazione con le Istituzioni e gli Enti di ricerca del Sistema Trieste, attorno a un gruppo di film documentari, da quelli collaudati di tematica ambientale (presentati con ARPA FVG – LaREA) a titoli più curiosi che in questa edizione incrociano sia il binomio arte e scienza che l’immaginario dei makers più intraprendenti. La Cappella Underground e in prima linea anche nel campo della produzione, con la società triestina Pilgrim Film: il docufilm Galois. Storia di un matematico rivoluzionario, ideato da Giuseppe Mussardo per la regia di Diego Cenetiempo e prodotto da SISSA e ICTP, ha iniziato proprio nei giorni antecedenti al festival il proprio percorso di diffusione nel mondo.

Ma non mancheranno, all’interno del festival, i collaudati talks mattutini, riuniti quest’anno sotto la sigla Science fiction cafè attorno a tre nuclei tematici: i comics, la letteratura e i games. Momento centrale delle conversazioni sara la tavola rotonda dedicata, nel centenario della nascita, ad Arthur C. Clarke, scienziato e scrittore contaminato dalla fama cinematografica grazie all’odissea nello spazio di 2001. Futurology rules!

futurologia – docs & talks

giovedi 02 novembre
18.30 — Teatro Miela
Incontro con Carlo Fonda (SciFabLab – ICTP) e Associazione Science Industries
a seguito della proiezione di Amateurs in Space di Max Kestner

venerdi 03 novembre
18.30 — Teatro Miela
Incontro a cura di ARPA FVG LaREA con Mila Aung-Thwin (regista) e Roberto Rizzo (giornalista scientifico esperto di Green Energy & Technologies).
moderatore: Fabio Pagan
a seguito della proiezione di Let There Be Light di Mila Aung-Thwin, Van Royko

sabato 04 novembre

15.30 – Teatro Miela
Incontro a cura di ARPA FVG LaREA
– Paolo Fedrigo (ARPA FVG LaREA) dialoga con David Monacchi, ideatore del progetto Fragments of Extinction.
a seguito della proiezione di Dusk Chorus di Nika Šaravanja, Alessandro d’Emilia

18.15 – Teatro Miela
Incontro con Valerio Jalongo (regista) e Marina Cobal (Università degli Studi di Udine, INFN Trieste, CERN Ginevra)
moderatore: Fabio Pagan
a seguito della proiezione di Il Senso della bellezza – Arte e scienza al Cern di Valerio Jalongo.

science fiction cafè


mercoledi 01 novembre

11.00 — Libreria Lovat
science fiction cafe / comics
Fumetti Mutanti
Tra retro classico e appgrade
Gianluca Pagliarani aka Johnny -Blasteroid (disegnatore), Lorenzo Pastrovicchio (disegnatore), Bepi Vigna (sceneggiatore)
moderatore: Alessandro Mezzena Lona (giornalista)


giovedi 02 novembre

11.00 — Bar Libreria Knulp
science fiction cafe / short movies
Nuovi autori italiani e futuro prossimo
Gli autori italiani di “Spazio Corto” si raccontano e incontrano gli studenti universitari e il pubblico del TS+FF

sabato 04 novembre
10.30 — Antico Caffe San Marco
science fiction cafe / letteratura
Jacopo Berti (curatore) e Giorgio Raffaelli (edizioni ZONA 42) presentano la nuova collana Altre meraviglie
+
tavola rotonda Arthur C. Clarke 100
con Lorenzo Codelli, Giuseppe Lippi, Fabio Pagan
+
incontro con i vincitori Premio Urania 2017 Linda De Santi e Piero Schiavo Campo

domenica 05 novembre
11.00 — Bar Libreria Knulp
science fiction cafe / games
Playable Italy. Raccontare il video gioco in Italia tra giornalismo, territorio e live streaming.
Andrea Dresseno (Italian Videogame Program), Gianluca Novel (FVG Film Commission), Fabio “Kenobit” Bortolotti (Kenobisboch Productions), Andrea Babich (Kenobisboch Productions).
moderatore: Francesco Ruzzier