Night of the Living Dead

EDIZIONE 2011

USA, 1968, b/n, 96′
di George A. Romero
Screenplay John A. Russo, George A. Romero – Editing John A. Russo, George A. Romero – Cinematography George A. Romero, Joseph Unitas – Cast Duane Jones, Judith O’Dea, Karl Hardman, Marilyn Eastman, Keith Wayne

I fratelli Johnny e Barbra si trovano in un piccolo cimitero di campagna della Pennsylvania per visitare la tomba del padre, quando un uomo dalla pelle pallida, che cammina zoppicando intorno al cimitero, uccide Johnny. Barbara si dà alla fuga e riesce a rifugiarsi in un casolare isolato dove ci sono persone già asserragliate. Litigi e panico seguono ogni discussione diretta a capire come il gruppo possa fuggire dalle orde di non morti che convergono sulla casa. Giungono intanto notizie che il fuoco li respinga, mentre una pattuglia guidata dallo sceriffo locale scopre che «se si uccide il cervello, si uccide il ghoul». Dopo una notte di disperazione, un solo sopravvissuto è rimasto in casa…
 

Storia vivente che diventa morta e poi torna vivente. È il papà degli zombie, le sue creature predilette. Quelle che, se potessero, lo circonderebbero per mangiargli, insaziabili, il succulento cervello da cineasta. Oggi, lo sappiamo, George A. Romero prova pietà per queste figure spaventose e ripugnanti del cinema fantastico. Perché per lui, queste sagome che tornano a camminare, dall’alba al tramonto, sulla terra rappresentano la ragione negata. Ciò che di peggiore più capitare all’uomo.