Delicatessen

EDIZIONE 2007

Francia, 1991, colore, 35 mm, 99′
di Marc Caro + Jean-Pierre Jeunet
Sceneggiatura Gilles Adrien, Marc Caro , Jean-Pierre Jeunet – Fotografia Darius Khondji – Montaggio Hervé Schneid –
Musiche Carlos D’Alessio – Interpreti Pascal Benezech, Dominique Pinon, Marie-Laure Dougnac, Jean-Claude Dreyfus – Produttore Claudie Ossard

Nella Francia post apocalittica di un’epoca imprecisata, i viveri scarseggiano e il mais è utilizzato come denaro. Al piano terra di un decrepito condominio si trova la macelleria Delicatessen, gestita dal padrone di casa, Clapet, che offre camere e posti di lavoro per attirare le vittime all’edificio, così da poter uccidere questi sventurati affittuari, macellarli e vendere la loro carne agli altri inquilini presso il suo negozio. Quando il clown disoccupato Luison va a vivere in quel condominio, la situazione si fa più intricata: Luison e Julie, la figlia di Clapet, stringono un’amicizia che via via si trasforma in relazione amorosa e, nel frattempo, Luison dimostra di essere un ottimo lavoratore, gli altri condomini gli si affezionano e Clapet decide di non ucciderlo troppo presto. Julie, consapevole delle intenzioni disumane di suo padre, scende nelle fogne per entrare in contatto con i temuti “Trogloditi”, un popolo sotterraneo di vegetariani squilibrati che accettano di aiutarla per salvare Louison.