Kin-Dza-Dza

EDIZIONE 2007

URSS, 1986, colore, 35 mm, 135′
di Georgi Daneliya
Sceneggiatura Georgi Daneliya, Revaz Gabriadze – Fotografia Pavel Lebeshev – Montaggio Natalya Dobrunova – Musiche
Gia Kancheli – Interpreti Stanislav Lyubshin, Yevgeny Leonov, Yuri Yakovlev, Levan Gabriadze, Olga Mashnaya

Due umani, Zio Vova e Skripach, si trovano per sbaglio su un altro pianeta dopo aver inavvertitamente toccato il pulsante sbagliato di un bizzarro marchingegno nelle mani di uno strano vagabondo alieno. Il pianeta Plyuk nella galassia Kin-Dza-Dza assomiglia ad un deserto. Il paradosso di Plyuk è che la sua civiltà è molto più avanzata della nostra per quanto riguarda viaggi spaziotemporali, artiglieria, eccetera, ma dal punto di vista sociale vive in totale forma barbarica.