Murielle, moi non plus

EDIZIONE 2006

Francia, 2004, Colore, Beta Sp, 11′
di Christine Guilbaud
Sceneggiatura Jocelyn Ismaël – Fotografia Virginia Michaud, Philippe Dessaint – Montaggio Jerémy Marmotte, Guillaume Henrion, Antohony Célerier – Musiche David Couturier – Interpreti Zdenek Stepánek, Radovan Lukavský, Frantisek Smolík, Otto Lackovic

C’era una volta un uomo e il suo androide Murielle (MRL567), una neuromatrice di ultima generazione. Il loro è un vero e proprio rapporto di coppia; lei soddisfa tutti i suoi bisogni, fisici e psicologici, grazie a due interfacce invisibili: uno schermo e una poltrona. Tuttavia, un giorno, avendo dimenticato di rinnovarne la licenza, Murielle decide di interrompere il funzionamento della sua intelligenza artificiale. L’uomo si innervosisce e aggredisce Murielle che lo disattiva.