Russia, 2005, colore, 35mm, 70′
di Peter Khazizov
Sceneggiatura Peter Khazizov, Anastasia Kruchkova – Fotografia Christa Holka, Saverio Truglia – Montaggio Ivan Lebedev – Musiche Nikolay Anokhin – Interpreti Vasilisa Petina, Yaroslav Jalnin, Peter Khazizov – Produzione
Cinemateka – Sito ufficiale mangamovie.ru

Strane cose accadono in una Mosca contemporanea: un giovane sconsiderato diventa invisibile a comando; una bellissima modella si materializza in strada sotto la propria immagine raffigurata in un manifesto. Tutto ciò è generato dal videogioco di uno pseudointelletuale. La modella, prima di svenire, si butta nell’automobile di questo pseudointellettuale, unendo così i destini di tutti e tre i personaggi. La trama sembra sconnessa, come dovrebbe in effetti essere: i titoli in giapponese ci informano che man-ga significa immagini a caso. Uno dei pochi film russi indipendenti, Manga getta uno sguardo sulla realtà urbana della Mosca di oggi, avviata a diventare capitale globale, e indaga sulle tensioni psicologiche, emotive e fisiche che scaturiscono da questo processo.