USA, 2002, colore, 35 mm
di Curtis Harrington
Sceneggiatura Curtis Harrington – Fotografia Gary Graver – Montaggio Tyler Hubby – Interpreti Sean Nepita, Fabrice Uzan, G.C. Harrington, Renate Druks, Robert Mundy

L’affermato poeta Usher ospita nella propria casa uno scrittore intenzionato ad avvicinarsi alla sua arte. Usher e sua sorella vivono come reclusi in quest’abitazione decadente. Il fratello si preoccupa eccessivamente per la malattia della sorella. Quando questa muore, diventa chiara la ragione per cui Usher fosse tanto in apprensione. La donna, infatti, esce dalla tomba lo chiama a sé. I due, si viene a sapere, condividono la stessa anima. L’ospite, sconvolto, abbandona la vecchia casa.