(USSR, 1979, b/n + colore, 35 mm, 161′)
di Andrei Tarkovsky
Sceneggiatura Arkadi Strugatsky, Boris Strugatsky | Fotografia Aleksandr Knyazhinsky | Montaggio Lyudmila Feiginova | Musiche Eduard Artemyev | Interpreti Aleksandr Kajdanovskij, Anatolij Solonicyn, Nikolaj Grin’ko

Liberamente tratto dal romanzo di fantascienza Picnic sul ciglio della strada di Arkadij e Boris Strugackij. Nell’isolata e sorvegliatissima Zona, sede di una passata catastrofe, c’è la Stanza, nella quale si dice si possano avverare i desideri più intimi e segreti. Lo Scrittore e il Professore attraversano la Zona con la guida dello Stalker, ma il viaggio è pieno di pericoli, trappole e ostacoli, e la rivalita fra lo Scrittore e il Professore non aiuta. Quando finalmente raggiungono la Stanza, si scopre che l’intenzione del Professore era quello di distruggerla. Dopo una discussione, il Professore rinuncia al suo proposito. Alla fine, nessuno dei tre osa entrare nella Stanza…