FIFF 1975

1975_web

1975. Fantascienza disegnata
Un esercito di formiche intelligenti, dopo una dura battaglia con l’uomo, ottiene la supremazia sulla Terra, avviando per il pianeta una nuova fase: Phase IV di Saul Bass conquista, col suo porsi alla frontiera tra scienza e fantasia, la giuria del Festival, guidata quest’anno dallo scrittore Harry Harrison.
La retrospettiva è riservata a Jack Arnold con una selezione di film a cura de La Cappella Underground.
Per la prima volta il Festival apre le porte ai comics. Ed è un successo: al Bastione Fiorito del Castello di San Giusto la Mostra del Fumetto di Fantascienza offre un ampio quadro del fenomeno esponendo cento gigantografie in bianco e nero e proiettando su schermi centosessanta diapositive a colori.


I film

Das blaue Palais S1E1: Das Genie / Rainer Erler
Chosen Survivors / Sutton Roley
La città dell’ultima paura / Carlo Ausino
Creation of the Damned / Josè Ulloa
Fase IV: distruzione Terra / Saul Bass
Golden Ophelia / Marcel Martin
Moskva-Kassiopeya / Richard Viktorov
Parapsycho – Spektrum der Angst / Peter Patzak
Au rendez-vous de la mort joyeuse / Juan Luis Buòuel
La terra dimenticata dal tempo / Kevin Connor