Matango il mostro – Giappone, 1963, colore, 89’
di Ishirô Honda
Sceneggiatura Takeshi Kimura, Shinichi Hoshi, Masami Fukushima, dal racconto “The Voice in the Night” di William Hope Hodgson – Montaggio Reiko Kaneko – Fotografia Hajime Koizumi – Effetti speciali Shigeru Nakamura, Teruyoshi Nakano, Eiji Tsuburaya, Akira Watanabe – Scenografie Shigeru Komatsuzaki – Musica Sadao Bekku – Interpreti Akira Kubo, Kumi Mizuno, Hiroshi Koizumi, Yoshio Tsuchiya, Kenji Sahara – Produzione Tomoyuki Tanaka per Toho Company

La trama racconta di un gruppo di naufraghi giapponesi, tra i quali una celebrità televisiva, uno psicologo, una studentessa, che si ritrovano alla deriva su di un’isola deserta. A corto di viveri, i sopravvissuti scoprono che l’isola è ricoperta di funghi commestibili che mangiati conducono però alla pazzia, fino alla trasformazione in veri “uomini – fungo”.